Privacy Policy

Marco Zanolla

@apierini Aspettiamo le 18:18 allora

Circa 5 giorni fa dal Twitter di Marco Zanolla

20 novembre 2013

Epifani, se ci sai batti un colpo?

epifani-cade-pdMi sa invece che il colpo gli è venuto. Non parla, non si esprime, non da una linea, un po’ come il mio fermalibri sulla scrivania.
Di qualcosa, di qualcosa di sinistra, ma di qualcosa!
Un momento, ma c’è una linea in questi casi, l’abbiamo visto. Qualche mese fa una certa Josefa Idem, per non aver pagato l’IMU (che tanto ora non si paga e basta, vedi tu i casi della vita) gli è stato chiesto non di fare un ravvedimento operoso ma di dimettersi da ministro.
Ci sta.

Ora, l’idea non credo che gli sia venuta proprio da sola alla “ragazza”, penso che il partito abbia detto qualcosa assieme al Premier, indi per cui una linea c’era eppure s’è persa e non sa tornare.
La linea si è persa come il nostro segretario Epifani, che, se fosse lui coerente domani mattina, visto che il Premier fa un po’ quello che vuole a seconda di che tipo di scarpe indossa al mattino, darebbe le dimissioni. Come si fa a credere in un partito se il suo segretario, neanche quando si è al governo, non si esprime su quale sia il dovere etico di un suo ministro?
Le ideologie non vanno superate, vanno ricostituite. L’ideologia è l’insieme dei valori che fa si che una persona si iscriva e si identifichi ad un partito (con diritti e doveri), non il comunismo o il fascismo (quelle sono una delle migliaia delle ipotesi) ma se noi non cominciamo a capire cosa dobbiamo avere per poterci considerare degli iscritti al PD mi sa che quella della Cancellieri diventerà una prassi.