Privacy Policy

Marco Zanolla

Mi ero ripromesso di non sparare sull'Ambulanza ma non si può. Ok cannare la regione di una città può capitare, ora però, prima di aprire bocca di nuovo torni sui libri no? E invece no, #DiMaio è capace di sostenere un'intera discussione su un Paese, l'Italia, che non conosce. twitter.com/museo_marta/st…

Circa 2 settimane fa dal Twitter di Marco Zanolla

11 maggio 2013

Elogio alla follia mentre aspettiamo l’epifania…

I membri di un governo, rappresentanti della più importante istituzione di uno Stato, stanno manifestando a Brescia contro altri rappresentanti di uno dei tre poteri sanciti per costituzione. In tutto ciò uno dei due partiti che sostiene questo governo, si sta guardando l’ombelico in un’assemblea Nazionale dove solo la metà degli aventi diritto all’assemblea sta partecipando. Se questa non la si chiama follia non so come altro nominarla. Dimenticavo, serviva che oggi, in quello che poteva essere il momento di gestazione di un nuovo partito (altra occasione persa) si scegliesse un segretario del PD che con carisma e forza lo traghettasse con tempistiche certe al prossimo congresso. Non solo serviva che questa persona avesse ben chiaro che doveva dare uno scopo a questo governo (dandogli una scadenza) e nel mentre ricostruire un partito che in questi mesi è stato dissestato dalle fondamenta.

E invece no.
Abbiamo lasciato posto ancora una volta all’apparenza e non alla sostanza, dimenticandoci di quello che realmente serviva a questo partito.
A brevissimo arriveranno dei geni politici che diranno “non si poteva fare altro” ma scusatemi, abbiamo un gruppo dirigente che in questo ultimo mese è stato completamente delegittimato e noi non contenti gli facciamo scegliere anche chi sarà il prossimo segretario del partito? Non solo, seguiamo cosa ci chiedono e gli diamo 458 voti!? Ottimo, se non è elogio alla follia questo allora non lo so. Ma nessuno si candidava alla guida del più grande partito del centro sinistra italiano? Le basi, i segretari Provinciali e Regionali non avevano nessuna proposta?
Mi sembra che se 135 persone non la pensavano così (cioè più di uno su quattro) forse era il caso, quanto meno, di discuterlo questo nome. Come è andato l’intervento di Epifani? Benissimo mi sembra:

“L’intervento di Epifani è stato debole e vago, nella migliore tradizione del politichese sindacale. Non ha parlato dei tempi del congresso, non ha detto di rappresentare una transizione verso una nuova segreteria e un nuovo segretario, ha fatto intendere la possibilità di un congresso per tesi. Le primarie non sono state mai citate, e neppure la sua indisponibilità a continuare dopo il traghettamento. Sicuramente un segretario pro tempore, ma a tempo indeterminato temo.”

dal blog di Francesco Nicodemo

Insomma la democrazia di questo partito sta facendo acqua, eppur si chiama Partito Democratico…

Nella attesa aspettiamo che:

  • Qualcuno ci dica quanti punti deve assolutamente portare avanti questo governo.
  • Le tempistiche esatte di questo congresso.
  • Le modalità
  • Se prima o poi rispetteremo le gerarchie territoriali.
  • Quale sia l’orizzonte politico che questo PD vuole, dette anche le Radici. Ci sono?

Avanti si vada.